skip to Main Content

ESPLORARE IL TERRITORIO DELLA CRISI
DISEGNARE LA MAPPA GLOBALE

L’1 e 2 febbraio 2020 quasi 100 “intellettuali, pensatori e artigiani” italiani, di discipline diverse, provenienti da percorsi professionali, culturali e storie politiche anche molto differenti, si sono incontrati a Roma per la prima volta, innanzitutto per conoscersi, uniti nel constatare la necessità di trovare punti di convergenza e analisi comuni per fronteggiare insieme la vera e propria transizione globale di sistema che è già in pieno avanzamento e si attua in tempi sempre più rapidi.

Affrontare questa transizione con consapevolezza e spirito critico è un compito che non può essere affrontato da individui singoli, dal solo Occidente, da una sola o da alcune civiltà; ciò richiede la cooperazione di tutte le comunità umane, di tutte le religioni, delle esperienze e delle correnti di pensiero più diverse.

Il Centro di Gravità sarà un presidio permanente di confronto, di ricerca, di ipotesi per soluzioni positive.

La sua forza dipenderà dall’estendersi della sua massa critica e dalla sua capacità di alimentare un dibattito pubblico non manipolato e non manipolabile.

Scopri l’Onda di Gravità

Back To Top